Mtv Video Music Awards 2011: le performances

Mtv Video Music Awards 2011: le performances in diretta

Le performances degli Mtv Video Music Awards 2011. Una noia mortale! Tra scenografie troppo semplici, mancanza di grandissimi effetti speciali, tributi mancati (di questo avremo modo di parlare in un post a parte) o mancanti di stars annunciate in pompa magna ma che non si sono presentate sul palco, questa edizione della famosa kermesse ha visto cadere la propria qualità (misurata nel divertimento dello spettatore) in maniera vertiginosa rispetto agli scorsi anni.

Partiamo col parlare di Lady Gaga. Travestita da Jo Calderone, la popstar si è concessa ben poco. Siamo lontani anni luce dall’esibizione di “Paparazzi” di qualche anno fa: c’è stato il pianoforte, il balletto, l’intonazione e pure il chitarrista famoso d’effetto, ma non si è vista la spettacolarità, quella a cui l’artista ci ha abituati. Insomma, è Lady Gaga e quando c’è lei non ci accontentiamo degli spiccioli.

Beyoncè? Ragazzi, è incinta, mica si poteva dimenare come una pazza sul palco come fa di solito? No. E allora glielo diciamo in coro: “ma perchè volersi esibire a tutti i costi quando si sa di non poterlo fare al meglio?”. Mi spiego: non che abbia cantato male, ci mancherebbe ( è sempre Beyoncè), ma non dobbiamo dimenticare che qui ci troviamo dinanzi ai VMAs. show diventato famoso per la particolarità delle sue esibizioni, esibizioni che non giocano solo sul talento vocale ma anche su tutto quello che può considerarsi spettacolo. L’artista in questione l’ha dato, e pure bene, ma non è bastato: la versione old school soul di se stessa è insufficiente. La chiamano “prezzemolina” e non sbagliano.

Kanye West, Jay-Z, Pitbull, Ne-Yo … sono passati inosservati tra pochezza di scenografia e banalità di performance. Male, molto male!

Adele. Tutti a gridare alla “esibizione migliore della serata”. Di sicuro è stata magistrale dal punto di vista tecnico: d’altronde con quel diaframma non potrebbe essere diversamente. Ma la pelle d’oca è mancata. Quel quid in più è tardato ad arrivare, anzi, non è mai giunto. Un pianoforte, lei che si tocca di continuo il petto, un asta e poco trasporto. Io non ho provato nulla e non la promuovo.

E Chris Brown? Uno che non mi ha mai deluso si è presentato col playback e con una citazione non-sense dei Nirvana. Si divertiva a volare quando a levarsi in volo avrebbe dovuto essere altro. Cosa? Gli schiaffi.

Proprio una brutta annata per gli Mtv Video Music Awards. Meglio X Factor o Amici a questo punto.
211828231943 di yardie4lifever2