The Voice of Italy 2, Riccardo Cocciante: “Non so se ripeterò quest’esperienza”

Riccardo Cocciante potrebbe non essere giudice della seconda stagione di The Voice of Italy

E’ stato sicuramente uno dei personaggi più applauditi della prima edizione di The Voice (artefice del successo di Elhaida Dani, imitato da Ubaldo Pantani a Quelli che…, omaggiato alla finale di Amici) ma Riccardo Cocciante non sembra essere disposto a concedere il bis come dichiarato a Tv Sorrisi & Canzoni:

E’ una sensazione strana perché all’inizio non credevo nemmeno di arrivare fino in fondo. Non è un mondo che mi appartiene. La cosa più bella è stato vedere questi ragazzi che arrivano grezzi e poi pian piano spiccano il volo. Elhaida, poi, ha dimostrato una dote in più, l’umiltà. Una cosa fondamentale per un vero artista. Mi sono appassionato al mio mestiere di “insegnante” anche se nonso se ripeterei l’esperienza. Ripeto difficilmente le esperienze. Comunque tutto è possibile.

Un bilancio molto positivo, quindi, per il cantautore:

Beh, ne sono uscito… vivo! Forse sono quello che ha detto le cose in modo coraggioso, senza badare alle forme televisive, alle buone maniere. Sono contento. Lo show mi ha permesso di farmi conoscere un po’ di più.

Anche Elhaida Dani tesse le lodi del proprio mentore con cui ha duettato su Margherita:

Indescrivibile! In Albania siamo cresciuti tutti con questa canzone, tutti la conoscono e ritrovarmi su quel palco con Riccardo è stata una sensazione pazzesca, il momento più bello della notte. Quante volte l’avevo vista cantare in tv o su Youtube. Sono onorata di aver fatto con lui questo lungo percorso.

E chissà che i futuri successi discografici dell’interprete albanese non facciano cambiare idea a Cocciante sulla necessità di investire su nuovi talenti anche attraverso show come The Voice… Mai dire mai!