Jeff Buckley sarà interpretato da Reeve Carney

Il biopic su Jeff Buckley sarà interpretato da Reeve Carney

Jeff Buckley, una delle voci più limpide, è sempre stato considerato un artista ‘maledetto’ pur non essendo deceduto in maniera traumatica come Jim Morrison o Kurt Cobain. Forse perchè ha realizzato un solo album dal titolo “Grace” innovativo, ben fatto, che ha lasciato l’amaro in bocca a tutti per essere l’unica chicca prodotta dall’artista, che di talento ne aveva. O forse perchè era figlio di Tim, altro cantautore morto a 28 anni per un overdose di alcol e eroina.

Morto nel 1997 per annegamento è nel cuore di innumerevoli fan, tanto che ben due biopic a lui dedicati sono in preparazione. Di quello di Jake Scott che sarà girato a partire da novembre, avevamo parlato (l’altro lavoro ispirato alla figura del celebre cantautore è “Greetings From Tim Buckley”di Dan Algrant, interpretato da Penn Badgley star della serie tv “Gossip Girl”). Ora sappiamo qualcosa in più. L’interprete del film che non ha ancora titolo sarà Reeve Carney, protagonista del musical disastroso di Broadway “Spider-Man: Turn Off the Dark” e frontman della band Carney.

Sembra che la madre di Buckley, Mary Guibert che fa anche da produttore esecutivo sia d’accordo sulla scelta. Forse per la somiglianza ma in quanto a voce siamo lontani anni luce considerando che sarà senza dubbio lui, con la sua voce, a cantare i brani. Non vi sembra? Ascoltate il title track “Grace” di Buckley al top del post, e dopo il salto “Rise Above 1” cantata da Carney e ben sostenuta dalla grandezza di Bono.

Il regista Scott ha commentato così la scelta di Carney: “Siamo entusiasti di aver trovato in Reeve la perfetta combinazione di talento musicale, fascino sbarazzino, intelligenza e sensibilità innata nell’interpretare Jeff”. Staremo a vedere. Il film sarà pronto a fine 2012.

Via | Pitchfork

I Video di Soundsblog