David Lynch: “Crazy Clown Time” è il suo disco solista

David Lynch: “Crazy Clown Time” è il suo disco solista

Mettersi nuovamente in gioco a 64 anni, con una carriera costellata di successi (sia pure prevalentemente in un altro campo artistico), un nome che è ormai pura mitologia per gli appassionati – e non – è una scelta che possono permettersi in pochi: spinta da un coraggio che non è mai mancato e trova spazio ancora una volta (andate a rileggervi la bella intervista concessa a Gustavo Turner per L.A. Weekly).

Parliamo ovviamente di David Lynch, che il prossimo 8 novembre pubblicherà “Crazy Clown Time”: disco solista largamente anticipato da due singoli usciti su 12” alla fine dell’anno scorso per l’indipendente Sunday Best. “Good Day Today” e “I know” (trovate il video della seconda a inizio post) non ci avevano impressionati troppo favorevolmente. Electropop forse un po’ stanco e – ‘datato’ ci pare un termine ingeneroso – poco al passo coi tempi.

Lynch però ha tra le sue innumerevoli doti anche una grande umiltà, che si traduce spesso nella capacità di collaborare con grandi nomi per dare risalto alle sue idee. Se in precedenza era stato uno degli artefici di quel disco incredibile (correte a procurarvelo se vi manca) che è “Dark Night Of The Soul” con Danger Mouse e Sparklehorse, ‘stavolta affida un brano alla voce di Karen O delle Yeah Yeah Yeahs. Scommettiamo che anche le quattordici tracce (la tracklist completa è dopo il salto) di “Crazy Clown Time” andranno nelle sapienti mani di qualche guru dell’elettronica?

Crazy Clown Time

01. “Pinky’s Dream”
02. “Good Day Today”
03. “So Glad”
04. “Noah’s Ark”
05. “Football Game”
06. “I Know
07. “Strange and Unproductive Thinking
08. “The Night Bell With Lightning
09. “Stone’s Gone Up
10. “Crazy Clown Time”
11. “These Are My Friends”
12. “Speed Roadster”
13. “Movin’ On”
14. “She Rise Up”

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →