Kings Of Leon: la band annulla tutto il tour americano

Problemi d’alcol per Caleb Followill? La band a rischio sciogimento?


I Kings of Leon hanno annullato il tour americano.

Il tutto ha avuto un inizio ufficiale durante la tappa di Dallas, quando Caleb Followill, ad un certo punto del concerto, si è lamentato per il caldo opprimente e ha detto al pubblico che sarebbe andato a vomitare, avrebbe preso una birra e sarebbe tornato sul palco. Ma sul palco non ci è più tornato, quella sera. Ed è toccato quindi a Jared cercare di calmare il pubbico infastidito e per uscire dalla situazione delicata, ha ammesso le responsabilità fratello:

“Prendetevela con Caleb, mica con noi. Non so cosa dirvi. Non è colpa nostra, ma solo di Caleb. Non riesce a tornare per finire. Se ci odiate, vi capisco. Mi spiace davvero, andate a bruciare i nostri dischi del ca**o. Se potessimo, ricominceremmo subito a suonare. Ci spiace veramente…”

Dopo le ennesime scuse e giustificazioni via Twitter da parte di Jared, l’ennesimo appuntamento saltato…

Si tratta di quello di Houston:

“Amo i nostri fan moltissimo, e so che voi, ragazzi, non siete stupidi. Quindi eviterò di dirvi bugie. Ci sono problemi nella nostra band decisamente più seri che non bere troppo Gatorade”

E i problemi sono diventati così ingestibili da dover annullare tutto quanto il tour Usa

“Il gruppo è sconvolto, ma per dare ai fan gli show che si meritano la band ha bisogno di questo intervallo. Non possono essere riprogrammate e quindi i biglietti acquistati saranno rimborsati”

E così sono iniziate le voci che parlano di problemi d’alcol da parte di Caleb Followill o di altri problemi di rapporti all’interno della band. A tal punto che qualcuno parla anche di scioglimento del gruppo. Ma sono solo illazioni.

La prossima data in programma e non ancora cancellata è quella del 28 settembre in Canada.

Caleb permettendo…

Via | GlobalGrind

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo