Ricardo Villalobos annuncia un nuovo album entro l’anno e si schiera contro i pregiudizi sulle droghe in discoteca

Ricardo Villalobos un nuovo album entro l’anno, l’ep con Anthony Collins e Los Updates e le dichiarazioni contro i pregiudizi sulle droghe in discoteca

Lui non sta fermo un attimo e nella sua attività di producer è praticamente instancabile. Eppure Ricardo Villalobos, guru e padre della minimal techno, non ha ancora pubblicato il seguito del suo acclamato “Thé au harem d’Archimède” che risale ormai a ben sette anni or’sono. L’ultima produzione in studio a suo nome è infatti il lavoro complesso e decisamente ricercato svolto con Max Loderbauer.

“Re:ECM” (qui una bella intervista sul progetto) è stata infatti l’occasione per i due di approcciare l’immenso catalogo della leggendaria ECM, etichetta che da sempre segna gli standard della musica jazz mondiale (e nord-europea in particolare). Altro titolo che porta la firma di Villalobos è “Joli Chat EP” uscito su label Nice Cat Records e registrato insieme a Anthony Collins e Los Updates (trovate un estratto dopo il salto).

Cosa ne è del disco? Sembra proprio sia “Giunto il momento”, come confida lo stesso dj e produttore, che vuole farlo arrivare nei negozi (e nei club, soprattutto) entro la fine dell’anno. Non prima di aver detto la sua in merito a un tema ancora spinoso come quello dell’uso delle sostanze stupefacenti in discoteca: “Le cose stanno cambiando. Si fanno sempre più controlli all’ingresso dei locali ed i clubber sono molto cambiati. Ora si va in discoteca per ascoltare il proprio dj preferito, per il club in sé. Basta con i pregiudizi”. Sarà vero?

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →