James Blunt: una sua foto su Facebook scatena la rabbia dei polacchi

James Blunt provoca la critica dei polacchi sul suo Twitter

Può una foto su Facebook causare un simile incidente diplomatico? Sì, a quanto pare. Protagonista di questa notizia curiosa è James Blunt.

Vedete l’immagine del post? Il cantante era in Polonia e si è scattato una foto dietro all’edificio un po’ abbandonato alle sue spalle. Per scherzare ha scritto che quello era il luogo dove soggiornava, il suo albergo.

Una battuta innocua? Non per i polacchi che non hanno gradito l’associazione della povertà con il loro paese. L’immagine del palazzo abbandonato a se stesso è sembrato discriminante e sono piovuti commenti negativi e critiche sullo humour di James Blunt.

E a chi non viene in mente lo stesso caos generato dalla battuta di Tiziano Ferro sulle donne messicane che hanno i baffi? A volte basta così poco per urtare la sensibilità…

E leggendo questa notizia curiosa, mi sono accorto di quanto, purtroppo, almeno da noi, questo artista non sia riuscito a replicare il boom dell’indimenticabile ‘Back to Bedlam’. Ha fatto altri due album di eco inferiore a quel capolavoro…