Britney Spears in concerto in Italia? Forse si. Intanto entra a far parte della RCA

Larry Rudolph, il menager di Britney Spears, ha di recente dichiarato che verranno aggiunte nuove date per il Femme Fatale Tour. L’Italia dovrebbe essere una tappa prevista (forse fine novembre – inizio dicembre). La notizia è da prendere con le dovute precauzioni visto che non si tratta di qualcosa di ufficiale: sta di fatto che


Larry Rudolph, il menager di Britney Spears, ha di recente dichiarato che verranno aggiunte nuove date per il Femme Fatale Tour. L’Italia dovrebbe essere una tappa prevista (forse fine novembre – inizio dicembre).

La notizia è da prendere con le dovute precauzioni visto che non si tratta di qualcosa di ufficiale: sta di fatto che il mondo dei fan brittaroli (quelli italiani) è già in gran fermento per la buona novella.

Rende un pò meno felici invece il cambio di etichetta discografica: Britney lascerà la Jive Records per entrare a far parte della RCA, label che ultimamente non ha facilitato le carriere di pezzi da novanta come Christina Aguilera ed Avril Lavigne. Questo indurrà molto probabilmente a far si che venga accantonata la possibilità di proporre la ri-edizione di “Femme Fatale” di cui tanto si è parlato. E adesso?