Beady Eye: Liam Gallagher insulta pesantemente Bob Dylan

In una delle sue consuete enormità mediatiche, Liam Gallagher ha avuto modo di insultare addirittura una leggenda come Bob Dylan, definendolo più o meno un “miserabile coglione”. In realtà l’insulto, non direttamente traducibile in italiano, è anche più pesante: il cantante dei Beady Eye ha usato l’epiteto “cunt”, ritenuto il più offensivo dell’intero vocabolario inglese.

di david


In una delle sue consuete enormità mediatiche, Liam Gallagher ha avuto modo di insultare addirittura una leggenda come Bob Dylan, definendolo più o meno un “miserabile coglione”. In realtà l’insulto, non direttamente traducibile in italiano, è anche più pesante: il cantante dei Beady Eye ha usato l’epiteto “cunt”, ritenuto il più offensivo dell’intero vocabolario inglese.

Dalle pagine del The Times, Liam ha così commentato il settantesimo compleanno di Bob Dylan:

«So tutto su di lui e del suo compleanno, ma è un po’ un miserabile coglione, per quel che mi riguarda. Mi piace quella canzone che ha fatto, Lay Lady Lay. La gente va matta per lui, ma a me non piace molto»

Liam ha poi continuato parlando delle vecchie band ancora in attività, andandoci ancora pesante:

«Tutte quelle band degli anni ’60 e ’70 che fanno reunion ai festival estivi, tutti quei cazzoni che suonano le proprie greatest hits sono sacchi di merda»

I Beady Eye hanno già annunciato che registreranno un secondo album, dopo il successo altalenante del debutto Different Gear… Still Speeding.

I Video di Soundsblog