La radio in mostra

Nonostante in Italia la radio non faccia molto parlare di sé (al contrario di cinema o televisione) è inutile negare la sua massiccia presenza nella nostra vita di tutti giorni. Dopo un periodo particolarmente “arido”, il terreno radiofonico sta finalmente ritrovando la ricchezza che si merita. Goldmund di 02blog ci segnala un’interessante mostra che si

di elia

Nonostante in Italia la radio non faccia molto parlare di sé (al contrario di cinema o televisione) è inutile negare la sua massiccia presenza nella nostra vita di tutti giorni. Dopo un periodo particolarmente “arido”, il terreno radiofonico sta finalmente ritrovando la ricchezza che si merita.

Goldmund di 02blog ci segnala un’interessante mostra che si terrà presso il Museo della Scienza Leonardo da Vinci di Milano per celebrare i trent’anni di libertà d’antenna. Se un qualsiasi giorno di marzo (esclusi i lunedì) doveste capitare in zona, potrebbe essere una buona occasione per fare un bel tuffo nelle onde che da tanti anni ci intrattengono, ci informano, ci emozionano. Oltretutto l’ingresso è pure libero, quindi non ci sono scuse!

La mostra è collocata nel settore Telecomunicazioni del museo e si compone di 2000 fra fotografie, suoni, immagini, musica, jingle, sigle di apertura e di chiusura dei programmi, filmati, oggetti, materiali storici, strumentazioni legate al mondo radiofonico e i racconti dei testimoniche ripercorrono gli ultimi 200 anni della nostra storia, dalla radio di Marconi alle ultime trasformazioni digitali, con una particolare attenzione alle radio lombarde.

E voi, avete nel cuore qualche ricordo personale legato al mondo della radio? Una speaker che dimenticherete a fatica, una trasmissione che associate ad un periodo particolare della vostra vita? Insomma, cosa secondo voi meriterebbe di finire in quella mostra?

I Video di Soundsblog