Pete Doherty: ancora guai con la giustizia, indagato per la morte di un attore

I guai giudiziari di Pete Doherty sembrano non finire mai: a poche settimane dal processo che potrebbe farlo incarcerare per possesso di cocaina, il cantante dei Libertines potrebbe essere indagato per la morte del giovane attore Mark Blanco, avvenuta nel dicembre 2006. Blanco è infatti morto cadendo da un balcone di un appartamento londinese durante

di david


I guai giudiziari di Pete Doherty sembrano non finire mai: a poche settimane dal processo che potrebbe farlo incarcerare per possesso di cocaina, il cantante dei Libertines potrebbe essere indagato per la morte del giovane attore Mark Blanco, avvenuta nel dicembre 2006.

Blanco è infatti morto cadendo da un balcone di un appartamento londinese durante una festa alla quale erano presenti Doherty e la sua guardia del corpo Jonathan Jeannevol. Un’inchiesta del 2007 aveva escluso categoricamente l’iopotesi di sucidio e rivelato che pochi minuti prima della tragedia, Doherty aveva chiesto a Jeannevol di poter “far due parole” con l’attore, poiché quest’ultimo l’avrebbe “infastidito”.

Dopo la caduta di Blanco dal balcone, Pete Doherty sarebbe stato ripreso da una telecamera a circuito chiuso mentre scappava. Durante la prima udienza Jeannevol aveva confessato l’omicidio, ma in un secondo momento ha ritrattato.

Che Doherty non sia una persona con tutte le rotelle a posto lo sapevamo già da un pezzo, ma il fatto che possa addirittura aver preso in qualche modo parte a un omicidio, alza di parecchio l’asticella della follia.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo