Jason Derulo: “Don’t Wanna Go Home” è il nuovo primo singolo

No. Ma come? Jason Derulo così trash non me lo sare mai aspettato. Addirittura due campionamenti in un sol pezzo di cui uno è “Day-O” dei Banana Boat (l’altro è “Show Me Love” di Robin S): non si può sentire, o meglio, lo si può fare ma in tal caso l’effetto irritante sopraggiunge come uno

No. Ma come? Jason Derulo così trash non me lo sare mai aspettato. Addirittura due campionamenti in un sol pezzo di cui uno è “Day-O” dei Banana Boat (l’altro è “Show Me Love” di Robin S): non si può sentire, o meglio, lo si può fare ma in tal caso l’effetto irritante sopraggiunge come uno tzunami. E pensare che tempo fa avrei puntato tantissimo, in termini qualitativi, su questo ragazzo.

Il singolo in questione è “Don’t Wanna Go Home” (prodotto dai Fliptones), primo estratto da “Future History”, suo nuovo album di prossima uscita. Il tutto è catchy e molto orecchiabile ma estremamente poco considerevole dal punto di vista musicale. Roba già sentita, di cui si abusa spesso, in cui non si fa sentire la voce al massimo e che sfrutta motivetti già utilizzati solo per vendere qualche copia in più. Date un ascolto all’anteprima del brano dopo il salto.

Qui il link per ascoltare la preview. Purtroppo il collegamento al brano intero viene di continuo disattivato.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →