Smashing Pumpkins: arrivano le ristampe deluxe edition di tutta la discografia fino al 2000

Mettetevi comodi perché ci vorranno due anni. Così la EMI ha deciso di pianificare queste reissues degli Smashing Pumpkins: tutti gli album della band, dall'esordio del 1991 fino al 2000. Furba mossa di marketing o agenda calcolata in maniera tale da supportare i prossimi lavori dei membri della band? Questo è - ancora - tutto da stabilire.

L'organico originale, lo sappiamo, non è ripetibile, ciò nonostante Corgan continua il suo progetto, visto che la band è attualmente in studio per registrare durante il prossimo mese "Oceania": un "album all'interno di un album", come spiega il comunicato stampa. Dieci canzoni che dovrebbero essere pubblicate il prossimo settembre e faranno comunque in qualche modo parte delle quarantaquattro tracce promesse per il mastodontico "Teargarden Kaleidyscope".

Tornando alle ristampe, i dischi (da "Gish" fino a "Machina II: the Friends & Enemies of Modern Music") saranno rimasterizzati e arriveranno sugli scaffali in versione deluxe con cadenza quasi annuale fino al 2013, quando l'operazione si concluderà con un best-of. Intanto, la settimana prossima sembra verrà messa online un'altra nuova canzone intitolata "Owata" mentre Corgan e soci stanno valutando la possibilità di partire per un breve tour estivo durante il mese di agosto. Noi riprendiamo fiato dopo tante novità e ci ascoltiamo una versione live di "Jellybelly", registrata nel 1996 alla Brixton Academy.

  • shares
  • Mail