Adele: "Amo le tette e il culo di Lady Gaga e Katy Perry ma la mia musica non è quella roba lì"

adele intervistaAdele è diventata ufficialmente una cantante con la A maiuscola. Consacrata in tutto il mondo, ha fatto suo il numero 1 della classifica Billboard, spodestando la "Femme Fatale" di Britney Spears, appena uscita. E ora, ha ottenuto anche il riconoscimento di finire sulla copertina del Rolling Stone, una rivista cult per gli artisti della musica internazionale. E ha spiegato la sua visione della musica, parlando anche di Lady Gaga e Katy Perry:

"Mi piace vedere il culo e le tette di Lady Gaga come anche mi piacciono le tette e il culo di Katy Perry. Ma la mia musica non è quella roba lì. Io non faccio musica per gli occhi. Faccio musica per le orecchie. Insomma non sopporto andare in palestra. Adoro mangiare cibi raffinati e di bere buon vino"

Insomma, non ha la mania della palestra e non sembra preoccuparsi di qualche chilo in più o di seguire una dieta attenta. Il suo ultimo album, 21, è stato scritto in seguito alla fine del suo rapporto di fidanzamento:

"Era un rapporto artistico più che amoroso. Ormai litigavamo per tutto dalla tazza di tè all'accendino che non funzionava. Tuttavia è la persona che mi ha reso donna e che mi ha spianato la strada su cui ancora sto viaggiando"

Infine, una confessione molto particolare. Se 'conoscete' cantanti che amano il proprio pubblico e diventano animali da palcoscenico, sognando di essere seguite e idolatrate, di certo Adele non è così. Lei quasi teme i fan e il suo pubblico:

"Durante uno show ad Amsterdam ero così nervosa che sono scappata dall'uscita di emergenza. Ho vomitato un paio di volte. Una volta a Bruxelles credo di aver vomitato su qualcuno. Ma devo tener duro, non mi piace andare in tour mi vengono troppi attacchi di panico"

Fonte | Rolling Stone via Tgcom

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: