Beastie Boys: ventiquattro anni dopo, il trailer del video "Fight For Your Right Revisited"

Un brano - è proprio il caso di dirlo - epocale. Contenuto nel loro capolavoro del 1986 "Licensed to Ill", uscì l'anno successivo trasformando definitivamente i Beastie Boys in un nome da classifica (settimo posto nella Billboard 100 statunitense, undicesimo in quelle UK). Difficile spiegare oggi cosa accadde quando "(You Gotta) Fight for Your Right (to Party)" venne programmato da radio e televisioni: ragazzini bianchi e di buona famiglia che fanno hip hop?

Il pezzo - come spesso accade in questi casi - diventò un inno involontario. Il testo ironizzava sul valore attribuito a certe 'canzonette' da festa, sullo spirito spensierato e banale di certe produzioni: era una parodia e finì per essere un'invocazione. Molti di quelli che la ballavano o la urlavano sotto il palco non erano affatto consapevoli che fosse una 'tirata' micidiale proprio contro di loro.

Interpretazioni a parte, il brano venne anche inserito nella " The Rock and Roll Hall of Fame's 500 Songs that Shaped Rock and Roll" e oggi, per festeggiare l'arrivo di "Hot Sauce Committee Pt 2", nuovo agognato album della loro discografia, arriva il trailer di un video-remake di quella splendida traccia. Parata impressionante di ospiti d'onore (Danny McBride, Seth Rogen, Will Ferrell, Stanley Tucci, Jack Black e Susan Sarandon tra gli altri), dialoghi esilaranti e un filmato di trenta minuti che non vediamo l'ora di gustarci. Bentornati, davvero.

  • shares
  • Mail