Famiglie rock allargate: Rufus Wainwright è diventato papà grazie alla figlia di Leonard Cohen

A prescindere da come la pensiate in merito a coppie di fatto, adozioni e maternità ‘in prestito’, la notizia sta avendo un gran risalto, visto che ‘incrocia’ due nomi decisamente importanti dell’universo musicale. E’ nata infatti Viva Katherine Wainwright Cohen. Rileggete gli ultimi due cognomi, stupitevi e poi iniziamo a spiegare il tutto. Rufus Wainwright


A prescindere da come la pensiate in merito a coppie di fatto, adozioni e maternità ‘in prestito’, la notizia sta avendo un gran risalto, visto che ‘incrocia’ due nomi decisamente importanti dell’universo musicale. E’ nata infatti Viva Katherine Wainwright Cohen. Rileggete gli ultimi due cognomi, stupitevi e poi iniziamo a spiegare il tutto.

Rufus Wainwright e il fidanzato Jorn Weisbrodt volevano un figlio e hanno chiesto la disponibilità a Lorca Cohen, amica d’infanzia di Rufus e figlia della leggenda vivente, il grandissimo cantautore, scrittore e poeta Leonard Cohen. Detto fatto: a breve distanza dalla decisione, la gestazione e poi la nascita, avvenuta lo scorso 2 febbraio a Los Angels.

Wainwright ha atteso un po’ prima di dare la notizia sul suo sito, dove specifica che Jorn Weisbrodt è il ‘deputy dad’ (una sorta di ‘padre in seconda’) e che – diversamente da come riportato in molti articoli – la mamma non è la ‘surrogata’, ma a tutti gli effetti, uno dei due genitori. Inoltre ha commentato lo stato di salute della bimba con queste parole: “L’angioletto è evidentemente in forma, presumibilmente felice e sicuramente davvero bellissima”. E’ l’inizio di una nuova ‘dinastia’ musicale?