Subsonica: il nuovo singolo è “Prodotto Interno Lurido”

Si tratta di un brano che parla dell’Italia di oggi: il nostro Eden da riconquistare. Occorrerebbe liberarlo prima ancora che da questo o da quell’esponente politico, dalle tossine di una patologia cultiurale che ha contagiato tutti i settori della nostra esistenza. Linguaggio, costume , condivisione, immaginazione, reale valore delle cose, appartenenza. La realtà di questi


Si tratta di un brano che parla dell’Italia di oggi: il nostro Eden da riconquistare. Occorrerebbe liberarlo prima ancora che da questo o da quell’esponente politico, dalle tossine di una patologia cultiurale che ha contagiato tutti i settori della nostra esistenza. Linguaggio, costume , condivisione, immaginazione, reale valore delle cose, appartenenza. La realtà di questi anni ci ha privati di troppe cose.

Abbiamo scelto di lasciar parlare loro, i Subsonica. Chi avrebbe potuto descrivere meglio un brano con un titolo così indicativo? Gioco di parole – ovviamente – sul PIL (Prodotto Interno Lordo), gioco di parole agguerrito e di protesta, con i modi e lo stile della band torinese. Una sorta di metafora di un momento ‘buio’ da cui uscire e di cui liberarsi.

Continuano insomma le atmosfere ‘scure’, come nel precedente video di “Istrice” che (apprendiamo sempre dal sito) non sarà in rotazione di giorno, ma verrà trasmesso solo in fascia notturna dopo le 22 e 30, nonostante sia stata realizzata una versione ‘pixelata’ per non urtare la sensibilità di nessuno. Questa terza traccia della scaletta di “Eden” (che vi ricordiamo sarà nei negozi a partire dal prossimo 8 marzo), può essere scaricata sulla pagina di iTunes. Dopo il salto invece, trovate il testo della canzone.

Subsonica
“Prodotto Interno Lurido”

Ora il bosco è buio che cosa fai?
hai cercato i lupi ma cosa fai
ora che si allungano su di noi
le ombre cinesi

Mentre accendi il mutuo all’oscurità
I piani tariffari all’ eternità
le lotterie e i sorrisi d’immunità
sono ombre cinesi

Libera la testa subito dal prodotto interno lurido
libera la testa subito dal prodotto interno lurido lurido
libera la testa subito dal prodotto interno lurido

Libera l’Italia subito dal prodotto interno lurido lurido

Hai giocato facile fino a qua
dentro un paradiso gonfiabile
di ombre cinesi

Libera la testa subito dal prodotto interno lurido
libera la testa subito dal prodotto interno lurido lurido

Libera l’Italia subito dal prodotto interno lurido
libera l’Italia subito dal prodotto interno lurido lurido

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →