Phoenix al lavoro sul nuovo album. Prima del previsto

Phoenix

Vogliamo ringraziarvi con alcuni regali prima di quelli che saranno i nostri ultimi concerti per un po’ (non sappiamo quanto ci vorrà per registrare il prossimo album)

Questa ed altre dichiarazioni di Thomas Mars lasciavano presagire che i Phoenix si sarebbero presi una lunga pausa prima di pubblicare qualcosa di nuovo. Invece, intervistato recentemente da Pedestrian.tv, una webzine australiana, Mars ha spiegato che

Stiamo per registrare con un po' di percussionisti. Se funziona, torneremo e registreremo altro, che finirà nell'album. Credo lo stiamo facendo perché abbiamo usato molto le drum machines e ora vogliamo mescolare quel suono con quello delle batterie vere. E' un modo per venirne fuori. C'è qualcosa di frustrante quando fai musica pop, la batteria è come il DNA e siccome vogliamo sperimentare altre strade, ci piacerebbe cambiare il nostro DNA.

Un disco più 'suonato', insomma, tanto che Mars e il bassista Deck D’Arcy hanno confessato di essere in Australia anche per lavorare con un'orchestra nella città di Byron Bay e, per descrivere il mood di questo quinto album, hanno usato parole come 'nostalgico', 'futuristico', 'sperimentale' e 'minimale'. Confusi? Anche noi, soprattutto quando Mars ha aggiunto che vede questo disco come una visione sonora della "TGV" (la linea ferroviaria francese ad alta velocità). Rimaniamo sintonizzati.

  • shares
  • Mail