• Rock

Axl Rose risponde a Slash: niente reunion

Pochi giorni dopo che l’ex chitarrista dei Guns N ‘Roses, Slash, aveva rivelato di considerare un’eventuale reunion con il gruppo, solo se il cantante Axl Rose si fosse scusato con lui, il frontman del gruppo, noto per il suo caratteraccio, non si è fatto attendere e ha espresso le sue reali intenzioni. Axl Rose ha

Pochi giorni dopo che l’ex chitarrista dei Guns N ‘Roses, Slash, aveva rivelato di considerare un’eventuale reunion con il gruppo, solo se il cantante Axl Rose si fosse scusato con lui, il frontman del gruppo, noto per il suo caratteraccio, non si è fatto attendere e ha espresso le sue reali intenzioni.

Axl Rose ha risposto al suo ex compagno, via Twitter:

”Contrariamente a quanto sostiene qualcuno, non ci sono piani concreti e non c’erano mai sttai per un tour, un rilancio o sponsor o quasi altra cosa. Non sostituiremo nessuno del gruppo al di là delle idee prive di ogni fondamento, buttate a caso da vari individui.”

Slash ha lasciato la band nel lontano 1996 e da allora sembra che i due non si siano mai parlati. Voci che i componenti del gruppo della formazione originale possano riunirsi si rincorrono costantemente da diversi anni, ma la coppia non è ancora in buoni rapporti, e credo ci siano poche speranze che si possa realizzare. Immagino si tratti solo di giochini di principio attuati dai due geni della sregolatezza, per rimanere costantemente sulla bocca di tutti. L’attuale gruppo dei Guns N’ Roses vede Axl come unico componente della formazione originale.