Dub Vortex Podcast

Mi sono imbattuto nella pagina di Dub Vortex su Podomatic: la segnalo per gli appassionati, dato che c’è la serie di 10 episodi del podcast con una chicca recente ricuperata da cassette con produzioni Rockers rare di Pablo. In fondo alla pagina invece, qualcosa di piu’ appetibile per chi smanetta con i beat e non

di

Mi sono imbattuto nella pagina di Dub Vortex su Podomatic: la segnalo per gli appassionati, dato che c’è la serie di 10 episodi del podcast con una chicca recente ricuperata da cassette con produzioni Rockers rare di Pablo.

In fondo alla pagina invece, qualcosa di piu’ appetibile per chi smanetta con i beat e non ha grandi cognizioni di musica giamaicana: un vecchio mixtape registrato con un Roland MC-09 e break dub da vinile di Scientist, l’allievo di King Tubby famoso tra le altre cose per i popolarissimi album fumettati che pubblicava Greensleves a Londra nei primi anni ’80. Scientist ci andava giu’ con la mano pesante sugli effetti e lo stile minimale del suo rub a dub è passato ormai alla storia sulle version della scuderia Vulcano (di cui leggete in italiano un tributo su Vibesonline o Roots and culture). Nel 2006, dopo anni di silenzio, Scientist ha pubblicato un album per un’etichetta indipendente di rapper a New York, ve lo consiglio perchè è veramente un bicchiere d’acqua fresca: il gruppo non lo conosco ma deve essere californiano, il titolo è Dub 9/11.

I Video di Soundsblog