David Lee Roth torna con i Van Halen per un disco?

L’ultima volta era accaduto con “1984” (scritto sulla copertina con la numerazione romana MCMLXXXIV), album dello stesso anno, memorabile almeno per la presenza di due brani entrati nella Storia: “Jump” e “Hot for Teacher”. Di lì a poco (era il 1985) David Lee Roth abbandonò la band per dissidi interni e da allora le strade

L’ultima volta era accaduto con “1984” (scritto sulla copertina con la numerazione romana MCMLXXXIV), album dello stesso anno, memorabile almeno per la presenza di due brani entrati nella Storia: “Jump” e “Hot for Teacher”. Di lì a poco (era il 1985) David Lee Roth abbandonò la band per dissidi interni e da allora le strade dell’ossigenato cantante e dei fratelli Van Halen si sono separate per anni.

Roth tornò nel 2006 e nel 2008, ci fu poi un reunion tour. Niente album, ma buoni rapporti e una dichiarazione presa da molti alla leggera: “Nel 2011 saremo ancora sul palco insieme e pubblicheremo un nuovo disco”. Nessuna notizia certa da allora. Fino a qualche giorno fa, quando John Shanks, (famossisimo produttore di Bon Jovi e Take That, tra gli altri), ha twittato un post e una foto (la trovate dopo il salto). “Here we go kids… VH” come didascalia della foto dell’amplificatore di Eddie Van Halen.

Tutti in studio, quindi? Stando all’NME sembra proprio di sì. La curiosità è molta: stiamo pur sempre parlando della band di uno dei più grandi chitarristi di sempre e di un cantante dal carisma inimitabile. Staremo a vedere…

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →