La nazione dei pirati

Ne parlava downloadblog qualche giorno fa. Sealand è una piattaforma di cemento costruita nel mare a largo delle coste Britanniche, di fronte a Harwich, non lontano da Londra. La sua superficie misura 5.600 metri quadrati, la dimensione di un campo di calcio. Pare che nel 1967, il 2 settembre, tale Paddy Roy Bates, proclamò Sealand

di


Ne parlava downloadblog qualche giorno fa. Sealand è una piattaforma di cemento costruita nel mare a largo delle coste Britanniche, di fronte a Harwich, non lontano da Londra. La sua superficie misura 5.600 metri quadrati, la dimensione di un campo di calcio.

Pare che nel 1967, il 2 settembre, tale Paddy Roy Bates, proclamò Sealand stato libero e indipendente, e accolse a cannonate, era un ex ufficiale britannico, le autorità inglesi venute per riprenderne il possesso. Sealand era però situata in acque internazionali, e un tribunale dell’Essex dovette dichiarare leggittimo il principato, infatti Paddy Roy si fece principe, di Sealand.

Oggi, Sealand, è connessa con una rete internet ad alta velocità, quindi ottimo luogo per ospitare dei server. The Pirate Bay, il portale, associazione, partito svedese ha deciso di comprarla e di farne uno stato con proprie leggi, soprattutto in fatto di P2P. Neanche immaginiamo cosa si potrebbe fare, anzi, non si potrebbe fare!, con uno stato con leggi ad hoc in materia di P2P -bombardarla, direbbero gli americani! ahahaha-

The Pirate Bay chiede sottoscrizioni per acquistare l’isola di Sealand, chiunque partecipi a questa raccolta di fondi, avrà la cittadinanza di Sealand.

Sito ufficiale Buy Sealand

I Video di Soundsblog