Franco Battiato, Quand’ero giovane testo e video ufficiale

Quand’ero giovane, nuovo singolo di Franco Battiato, terzo estratto da Apriti Sesamo

E’ finalmente disponibile il video ufficiale di Quand’ero giovane, l’ultimo pezzo di Franco Battiato estratto dal fortunatissimo album, Apriti Sesamo. La clip musicale, girata da Leandro Manuel Emede di Sugarkane Studio, è stata costruita interamente grazie ad una speciale tecnologia. L’unione della telecamera tradizionale e del Kinect, passando attraverso uno sperimentale software, ha dato origine ad un tipo di immagine in 3D che ha permesso al regista di muoversi agevolmente attorno al cantautore (ripreso frontalmente) direttamente in fase di montaggio e post produzione.

A seguire, trovate il testo e il filmato della canzone.

Quand’ero giovane
andavo a letto tardi,
sempre, vedevo l’alba.
Dormivo di giorno
e mi svegliavo nel pomeriggio
ed era sera,
era già sera.
La notte, non mi piace tanto,
l’oscurità è ostile
a chi ama la luce.
Si accavallano i giorni
come onde, ci sovrastano.
Le cattive notizie,
in questi tempi
di forti tentazioni,
ci sommergono.
Dobbiamo seguire la nostra coscienza
e le sue norme.
Viva la Gioventù,
che fortunatamente passa,
senza troppi problemi
vivere è un dono
che ci ha dato il Cielo.
Uscendo dai locali,
mi capitava di vedere
code di macchine, sostare
al Parco Ravizza
o al Monumentale.
La merce era il sesso,
compravano sesso,
e spesso diverso.
Viva la Gioventù,
che fortunatamente passa,
senza troppi problemi
vivere è un dono
che ci ha dato il Cielo.
Andavamo a suonare
nelle sale della Lombardia,
e c’era un’atmosfera eccezionale,
la domenica, di pomeriggio,
in quelle balere,
si divertivano a ballare,
operai e cameriere.
Era passata un’altra settimana.

I Video di Soundsblog