"Christmas (Baby Please Come Home)" è la cover di Natale degli R.E.M. (ma senza Michael Stipe alla voce)

R.E.M.

Quella degli R.E.M. e i singoli di Natale è ormai una - piacevolissima - tradizione. Anche se dall'inizio - era il 1988 - non ha sempre rispettato la formula canonica (sconfinamenti vari in territori indierock e collaborazioni con Radiohead e Wilco), il singolo natalizio della band di Athens è comunque irrinunciabile.

Quest'anno il brano scelto rientra alla perfezione nello spirito originario: la cover infatti è di "Christmas (Baby Please Come Home)", un pezzo registrato da Darlene Love nel 1963 e contenuto nella famosissima antologia di Natale prodotta da Phil Spector lo stesso anno. Due sorprese nella formazione: manca Michael Stipe, assente perché impossibilitato a raggiungere lo studio, presente Bill Berry alla batteria e ai cori.

La seconda traccia offerta ai fan ha un titolo abbastanza : "IHT>U>EDIYTW [dubmix]". Altro non è che un remix/collage di alcuni momenti dell'attesissimo "Collapse into Now", il prossimo album della band atteso per i primi mesi del prossimo anno. Curiosi di sentire entrambi? Le trovate in streaming subito dopo il salto.

R.E.M. – "Christmas (Baby Please Come Home)" (Darlene Love cover)
Mike Mills Guitar, Bass, Percussion, Tenor Sax, Vocals and Piano
Peter Buck, 12 String Guitar, 6 String Bass
Bill Berry, Drums, Percussion and Backing Vocals
Scott McCaughey, Glockenspiel, Bass Harmonica and Mellotron
Chorus: Rachel, Paige, Jessica, Aidan, Cybele, Kevin, David and Mercer

R.E.M. – "IHT>U>EDIYTW [dubmix]" (Variations from the forthcoming album ‘Collapse
Into Now’)
feat. Peter Buck, Mike Mills & Michael Stipe

  • shares
  • Mail