Nicole Scherzinger lascia le Pussycat Dolls

Era prevedibile: Nicole Scherzinger ha lasciato le Pussycat Dolls. Stupiti? Mica tanto...

Prima o poi sarebbe dovuto capitare e guarda caso quando spunta fuori l'annuncio della dipartita della frontwoman del gruppo? Proprio nel momento in cui il suo nuovo singolo "Poison", primo estratto dal suo nuovo album da solista, raggiunge la top 3 nella classifica singoli inglese. Insomma: adesso che può volare da sola, Nicole ha ben pensato di dichiarare ciò che forse era nell'aria già da tempo.

Ha sempre voluto comandare sulle altre ragazze esibendosi sempre in prima linea senza lasciar spazio a nessun'altra, non accettava che qualcuna le facesse le scarpe, voleva dominare, dominare ed ancora dominare (ed in effetti i presupposti artistici per farlo ce li aveva pure): ovviamente però era inevitabile che questo atteggiamento, a lungo andare, portasse le sue "sottoposte" a voler prendere posizione e decidere di lasciare la girl band. E così è successo: come le pedine di un domino tutte le componenti sono cadute ad una ad una lasciando sola soletta la povera Nicole. Conclusione? Lei ci è rimasta male (?) e, nonostante il gruppo avesse trovato nuove bambole, ha deciso di andare via perchè

“Abbiamo avuto il nostro momento. Alcune ragazze hanno lasciato il gruppo. E’ stata una cosa fuori dal mio controllo. Non volevo stare in un gruppo con altre ragazze visto che con le altre eravamo come una famiglia”.

Che dite? Starà veramente soffrendo Nicole? Qualcuno ne dubita fortemente.

  • shares
  • Mail