Marlene Kuntz: “Ricoveri Virtuali e Sexy Solitudini” diventa un film. Anzi: quattro

Del ritorno con il loro “Ricoveri Virtuali e Sexy Solitudini” vi abbiamo parlato recentemente (a questo indirizzo trovate tre brani in streaming gratuito). A tre anni di distanza dall’ultimo album, i Marlene Kuntz sono nuovamente attivi con un progetto tutto loro (c’è stata anche la parentesi “Beautiful”) a cui hanno deciso di affiancare un progetto

Del ritorno con il loro “Ricoveri Virtuali e Sexy Solitudini” vi abbiamo parlato recentemente (a questo indirizzo trovate tre brani in streaming gratuito). A tre anni di distanza dall’ultimo album, i Marlene Kuntz sono nuovamente attivi con un progetto tutto loro (c’è stata anche la parentesi “Beautiful”) a cui hanno deciso di affiancare un progetto visivo sviluppato in quattro film.

Quattro ‘quadri’ che corrispondono rispettivamente a quattro brani contenuti nel disco: “Piacere Speciale”, “Io e Me”, “Paolo Anima Salva” e “Vivo”. Verranno presentati fuori programma al Torino Film Festival 2010 il prossimo sabato 27 novembre, alle ore 12 presso la Sala 1 del Cinema Multisala Greenwich.

Il nuovo progetto nasce da una consolidata collaborazione con i Masbedo, video artisti con cui avevano lavorato nel 2008 in occasione della sonorizzazione da parte dei Marlene Kuntz del video “Glima” e nel 2009 per l’opera “Schegge d’incanto in fondo al dubbio”, presentata al Padiglione Italia alla Biennale di Venezia.

Il racconto di un viaggio in un mondo alieno, sospeso e surreale, che trova spazio ideale nella location: l’Islanda, infatti, è stata anche la cornice per le foto della copertina e del libretto del CD. Di seguito, due estratti dai precedenti lavori con i Masbedo.

I Video di Blogo

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →