The Voice, Daniele Vit fa un appello a Raffaella Carrà: “Facciamo un duetto come mi hai promesso”

Il cantante, concorrente di The Voice, ha proposto un duetto alla coach che l’ha eliminato dal programma.

Durante la puntata odierna di Asganaway, il programma radiofonico di Radio Deejay condotto da Albertino, Fabio Alisei e Paolo Noise, Daniele Vit, cantante, concorrente della prima edizione italiana di The Voice, talent show attualmente in onda ogni giovedì sera su Rai 2, è intervenuto telefonicamente per ribadire come sono andate realmente le cose durante la sua eliminazione dal programma.

Tra Daniele Vit e Raffaella Carrà, infatti, ci fu uno scambio di battute riguardo le motivazioni della sua eliminazione ma soltanto una parte di esso è effettivamente andato in onda. Daniele, 35 anni, ha dichiarato che la sua volontà è stata quella di chiedere soltanto delle spiegazioni soddisfacenti alla Carrà:

La cosa principale è che io ho risposto a Raffaella Carrà appena ha detto che sceglieva l’altro ragazzo perché era un musicista. Sinceramente, anche io sono un musicista, visto che sono un cantante per mestiere. E’ stato un modo per tutelare la Carrà, la discussione è stata molto più lunga, ho detto cose magari anche differenti che potevano risultare meno spocchiose. Suono il pianoforte da una vita, scrivo canzoni, mi autoproduco, faccio il corista.

Raffaella Carrà, però, secondo Vit, non è riuscita a trovare una giustificazione valida e i tagli televisivi sarebbero serviti per tutelare la sua immagine di giudice di un talent show:

La Carrà non riusciva a giustificare la mia uscita. Io continuavo a chiederle il motivo e lei continuava a dirmi il nulla. I tagli vengono fatti anche per tutelare. Io non ho pianto e non ho fatto chissà cosa. Ho chiesto spiegazioni che non mi sono state date. Questa cosa in tv non si è vista. La tv è particolare soprattutto quando i programmi sono registrati. Ci sono cose che vengono viste e sentite, altre meno. Ma questo è il gioco.

Riguardo le indiscrezioni sul fatto che il microfono, con il quale ha cantato, fosse più basso di qualche tono, Vit ha smentito categoricamente di aver detto una cosa del genere.

Daniele Vit, però, non è interessato a cavalcare ulteriormente la polemica, anzi vorrebbe collaborare molto presto proprio con la Carrà. Questo è stato il suo appello alla Raffa Nazionale:

Signora Carrà, visto che abbiamo discusso, facciamo pace, inventiamoci qualcosa insieme, io aspetto di duettare con lei come mi ha promesso, le propongo una bella canzone insieme e ci togliamo il pensiero.

Non resta che attendere la risposta della Carrà che, al momento dell’eliminazione, a Daniele disse:

Sono sicura che un giorno o l’altro, non so ne come ne dove, ma ti prometto che ci ritroveremo da qualche parte.