Canzoni famose con la collaborazione di cantanti guest star…

Ecco alcune curiosità su canzoni che conosciamo ma non fino in fondo…

Oggi vi parliamo di alcune canzoni, note probabilmente ai più, che pensate di conoscere bene e aver già ascoltato con attenzione ma delle quali, forse, non sapete tutto…Perché dietro ad un pezzo si nasconde, a volte, anche qualche altro artista del quale non eravamo a conoscenza e che ha collaborato in secondo piano. Vediamo qualche esempio.

Pieces of me: Ricordate il brano di Britney Spears? Ebbene nei cori, c’è anche la voce di Robyn. Ha registrato la demo e, nella versione definitiva e nel mix finale, sono state mantenute alcune sue parti di voce

You Oughta Know: Alanis Morissette, per questo pezzo, ha potuto contare sulla collaborazione di Dave Navarro e Flea che hanno suonato la chitarra e il basso

All Night Long: Nella canzone di Lionel Richie c’è anche Richard Marx nella parte di “”allll niiiight”

You’ve Lost That Lovin’ Feeling: nel brano dei The Righteous Brothers c’è anche, nel crescendo, la voce di una giovanissima Cher

Nothing in this world: c’è anche Ke nelle vocalità del brano di Paris Hilton, scritto dal fedele collaboratore della cantante, Dr Luke

Justify My Love: sappiamo che Lenny Karavitz ha scritto con Madonna questa canzone? Ma sapevate tutti che tra le voci che cantano in sottofondo, nel coro, c’è la sua?

Goodbye For Now: nella fine del pezzo dei P.O.D. c’è anche una giovanissima Katy Perry

Why Should I Love You?: c’è anche Prince insieme a Kate Bush, impegnato anche a suonare strumenti musicali

I Am Not A Human Being: c’è Travis Barker dei Blink 182 a suonare la batteria per Lil Wayne

The Bitch Is Back: c’è anche Dusty Springfield insieme ad Elton John nella canzone

Hell Yes: la ragazza robot dei brano dei Beck, è, in realtà, Christina Ricci

Don’t Cry: c’è anche Shannon Hoon dei Blind Melon ad aver cantato nella hit dei Guns N’ Roses