Pearl Jam – Jeff Ament apre uno skate park nella sua città natale

Dev’essere dura vivere in un piccolo paesino del Montana se non hai “qualcosa da fare”: pur trovandosi nei grandi e ricchissimi Stati Uniti d’America, il rischio di “annoiarsi” è sempre dietro l’angolo…insomma, è un po’ come vivere nei nostri paesini di provincia. Ma, per rallegrare un po’ il grigiore delle giornate di Big Sandy, il


Dev’essere dura vivere in un piccolo paesino del Montana se non hai “qualcosa da fare”: pur trovandosi nei grandi e ricchissimi Stati Uniti d’America, il rischio di “annoiarsi” è sempre dietro l’angolo…insomma, è un po’ come vivere nei nostri paesini di provincia.

Ma, per rallegrare un po’ il grigiore delle giornate di Big Sandy, il bassista dei Pearl Jam Jeff Ament ha avuto un’idea brillante: aprire uno skate park! Ebbene si, il simpatico e sempre attivo Jeff ha donato ben 40.000 dollari alla comunità locale per finanziare, non si sa se da solo o con qualcun altro, la costruzione di uno skate park nella piccola cittadina del Montana. Ovviamente Jeff vuole che parte dei soldi vadano anche per l’acquisto di attrezzature di sicurezza e di skateboard, in modo che tutti i ragazzini che vogliono andare nel “suo” skate park possano usufruirne senza spendere un dollaro e, soprattutto, senza farsi male.

Jeff è un grandissimo appassionato di skate e, sovente, lo si è visto partecipare ad incontri e raduni di questo bellissimo e divertente intrattenimento/sport “urbano”. E, appena lo skate park sarà pronto, Jeff farà in modo che l’inaugurazione dello stesso possa essere qualcosa di “indimenticabile” per tutti! Bravo Jeff!

Foto | Pearl Jam Official Myspace
Via | Blabbermouth

Ultime notizie su Pearl Jam

Tutto su Pearl Jam →