Trivium – Fervono i preparativi per il nuovo full lenght

Hanno rinviato un po’ ma alla fine sono riusciti a darsi una data: il primo di dicembre i Trivium entreranno negli Audiohammer Studios di Sanford (Florida) per registrare il seguito di Shogun, ultimo studio-album della band statunitense.Orfani del bravissimo Travis Smith (batterista e fondatore della band), i restanti membri dei Trivium hanno ben pensato di


Hanno rinviato un po’ ma alla fine sono riusciti a darsi una data: il primo di dicembre i Trivium entreranno negli Audiohammer Studios di Sanford (Florida) per registrare il seguito di Shogun, ultimo studio-album della band statunitense.

Orfani del bravissimo Travis Smith (batterista e fondatore della band), i restanti membri dei Trivium hanno ben pensato di contattare Nick Augusto che, già dalla fine del 2009, ha iniziato a provare con i ragazzi di Orlando. E, probabilmente, sarà proprio Augusto a “battere le pelli” nel prossimo album dei Trivium che, nella session di registrazioni programmata per dicembre, accompagnerà la band in quello che sicuramente sarà l’ultimo “atto” prima della pubblicazione ufficiale dell’album (la cui uscita è stata annunciata per i primi mesi del 2011).

Le aspettative per questo nuovo album sono già “molto alte” anche perché, dietro a tutto il lavoro di questi mesi, ci sono due produttori del calibro di Colin Richardson (che ha collaborato con band del calibro di Slipknot, Fear Factory, Bullet for my Valentine e Fear Factory) e Martin “Ginge” Ford. Speriamo che i ragazzi di Orlando non deludano le aspettative di tutti i fans…

via | Metalitalia