John Lennon, l’omaggio di Google a 70 anni dalla nascita (e a 30 dalla morte)

Le due ricorrenze cadranno tra domani 9 ottobre, giorno del 70esimo anniversario della nascita, e l’8 dicembre, trentennale della morte avvenuta a New York City per mano dello squilibrato Mark Chapman. Noi seguiamo l’esempio di Google e ci portiamo avanti omaggiando oggi John Lennon, il cantante/musicista/autore/attivista/icona dei mitici Beatles prima e solista poi. Tanti auguri

di piero

Le due ricorrenze cadranno tra domani 9 ottobre, giorno del 70esimo anniversario della nascita, e l’8 dicembre, trentennale della morte avvenuta a New York City per mano dello squilibrato Mark Chapman.

Noi seguiamo l’esempio di Google e ci portiamo avanti omaggiando oggi John Lennon, il cantante/musicista/autore/attivista/icona dei mitici Beatles prima e solista poi. Tanti auguri Big John, ovunque tu sia. Sulla homepage del celebre motore di ricerca è sbucato uno dei suoi Doodle animati, che sta già riscuotendo consensi entusiastici in rete tra blog,forum e social networks.

Un doodle come gli altri griffati Big G, semplici ma allo stesso tempo d’impatto. Il disegnino che trovate riprodotto qua in alto da cliccare, che fa partire le note della canzone-manifesto Imagine in una clip di YouTube. Potete guardarla su google.it o… subito dopo il saltino. Trovate anche voi che sia perfetto nella sua (solo apparente) artigianalità?

Google (e nel suo piccolo SoundsBlog) sono solo una goccia nel mare dei tributi a Lennon. Dalla mostra fotografica voluta dal figlio Julian, allestita a New York, passando per film e documentari fino ai mille concerti organizzati in giro per il mondo. Con epicentro nella “sua” Liverpool, dove è in atto una intera stagione di omaggi che culminerà con l’evento “Lennon Remebered” del 9 dicembre.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo