La compilation in download gratuito di Spin per celebrare l’Austin City Limits 2010

L’edizione 2010 dell’Austin City Limits, uno dei festival più importanti del pianeta indie (e non solo) si è conclusa ieri. Sul sito della manifestazione campeggia un grande “Thanks, Austin!” e l’eco dei live che hanno entusiasmato la folla fatica a spegnersi, come potete immaginare osservando la foto a inizio post. L’onnipresente Spin, uno dei media


L’edizione 2010 dell’Austin City Limits, uno dei festival più importanti del pianeta indie (e non solo) si è conclusa ieri. Sul sito della manifestazione campeggia un grande “Thanks, Austin!” e l’eco dei live che hanno entusiasmato la folla fatica a spegnersi, come potete immaginare osservando la foto a inizio post.

L’onnipresente Spin, uno dei media partner dell’evento, ha deciso di omaggiare tutti con “Lone Star Solid State”: una gran bella raccolta di dieci brani, concessi da altrettante band, che serviva a farsi un’idea dei nomi da seguire nei tre giorni del festival. A meno che non siate riusciti a prendere un aereo, la compilation può esservi utile anche adesso, per scoprire (o riscoprire) artisti che stanno facendo parlare di loro.

Ci sono i Gaslight Anthem, Matt & Kim, Beach House, Pete Yorn e molti altri. Tutto in download gratuito, inserendo il proprio indirizzo email nel widget che trovate dopo il salto. Qui invece, il canale YouTube per vedere i video dei momenti migliori del festival, mentre qui c’è l’account Flickr con tutte le foto dell’evento.

I Video di Soundsblog