Top 10 canzoni più deprimenti, vincono i The Verve

Da uno studio scientifico, o comunque ritenuto tale in Gran Bretagna, sponsorizzato dalla Nokia UK, e portato avanti da un ricercatore esperto in psicologia e in analisi delle reazioni psicologiche della musica (per quel che significa..), è venuta fuori una classifica che ha visto vincitori i The Verve con quella che a suo dire è

di

Da uno studio scientifico, o comunque ritenuto tale in Gran Bretagna, sponsorizzato dalla Nokia UK, e portato avanti da un ricercatore esperto in psicologia e in analisi delle reazioni psicologiche della musica (per quel che significa..), è venuta fuori una classifica che ha visto vincitori i The Verve con quella che a suo dire è la canzone più “deprimente”: “The Drugs Don’t Work“. -non ha tutti i torti…-

Lo studio è stato realizzato analizzando le varie alterazioni fisiche che si hanno durante l’ascolto di una determinata musica, come ad esempio misurando il battito cardiaco, la temperatura della pelle, il ritmo respiratorio.

La canzone più allegra è stata invece dichiarata LDN di Lily ALlen, seguita da Dancing Queen degli Abba e da Shiny Happy People dei REM.

Classifica Top 10 canzoni tristi: (per evitare di deprimervi non ho inserito i link per l’ascolto)

1. The Verve – The Drugs Don’t Work

2. Robbie Williams – Angels

3. Elton John – Sorry Seems To Be The Hardest Word

4. Whitney Houston – I Will Always Love You

5. Sinead O’Connor – Nothing Compares 2 U

6. Will Young – Leave Right Now

7. Elvis Presley – Are You Lonesome Tonight?

8. Christina Aguilera – Beautiful

9. James Blunt – Goodbye My Lover

10. Radiohead – Fake Plastic Trees

Via | Musinews.virgin

I Video di Soundsblog