Austin Brown: il nipote di Michael Jackson ci prova con "Target Practice"


Austin Brown, il nipote di Michael e Janet Jackson (è il figlio della sorella Rebbie), esordisce nel mondo della discografia con il nuovo singolo "Target Practice".

"Ecco il raccomandato di turno" viene subito da pensare e magari sarà pure così, però c'è da dire anche che in effetti qualcosa che attira questo ragazzo ce l'ha. Dalla sua parte c'è un una canzone molto gradevole costituita da un mix tra pop, r&b e funky, stesse caratteristiche attribuibili alla sua voce. Ed è proprio questo l'elemento che più ci permette di guardare al giovane talento con occhi positivi. A cosa ci riferiamo nello specifico? Al falsetto, che potrebbe subito ricordare lo zio ma che in realtà viene usato non solo benissimo ma anche in maniera diversa rispetto a come lo utilizzava il re del pop visto che viene implementato in maniera più piena e corposa e quindi incisiva.

Le analogie col parente comunque sono moltissime ma per fortuna non ne rappresentano una brutta copia: di sicuro c'è molto da migliorare e si deve soprattutto cercare una strada più personale. Ad ogni modo Austin è da tenere d'occhio perchè la stoffa c'è. A seguire il contributo audio di "Target Practice".

Da notare i diversi cambi armonici e di arrangiamento della base. Sono molto affascinanti.

  • shares
  • Mail