Heineken Jammin’ Festival e Rock In IdRho: niente edizione 2013 per i due festival

I due festival estivi Italiani hanno annunciato il forfait per il 2013.

Brutte notizie riguardo ai festival che da anni allietavano l’Estate musicale Italiane: si viene a sapere che nel 2013 non ci saranno le edizioni di Rock in IdRho e Heineken Jammin’ Festival.
No, purtroppo non si tratta di un pesce d’Aprile, nonostante le tempistiche a ridosso del mese. E nonostante i due siti ufficiali dei festival, al momento, non riportino la notizia, limitandosi uno a dire che raggiungere il festival con il treno conviene, l’altro a dare le informazioni per il rimborso per l’edizione 2012.
La news arriva da due interviste realizzate da Rockol, nelle quali i promoter dei due festival danno il triste annuncio.
Si è partiti, ieri, con le dichiarazioni di Alex Fabbro, che per la Hub Music Factory gestisce da anni il Rock In Idro.
Trascurando i problemi che nel 2012 hanno portato all’annullamento del festival proprio a ridosso dell’esibizione degli headliner, Fabbro loda la location (Fiera Milano Live a Rho), dicendo che la sua facile raggiungibilità da tutta Italia e l’enorme spianata a disposizione di un enorme pubblico fanno da contraltare al fatto che purtroppo la spianata sia solo di cemento, e che il parcheggio (gestito da aziende esterne) costasse tantissimo.
La motivazione dell’annullamento dell’edizione 2013 sono legati all’impossibilità di mettere insieme una lineup all’altezza delle aspettative. Il RII però non è morto, e si sta già lavorando ad un ritorno, possibilmente in uno spazio più raccolto ma che consenta la presenza di più palchi, “per fornire un bill più ricco e sfaccettato ed evitare che un headliner troppo ingombrante rischi di declassare, almeno agli occhi del pubblico generalista, tutti gli altri artisti in cartellone a opening act”. La descrizione sembrerebbe perfettamente in sintonia con quanto visto l’anno scorso per il “Rock In IdRho preview“, che si svolse all’interno dell’area Carroponte a Sesto San Giovanni, con Offspring headliner in un contesto che raccolse complimenti da tutti. Un esperimento da ripetere, nel 2014?

E’ di questa mattina, invece, la conferma che anche l’Heineken Jammin’ Festival non avrà luogo. Non ci sono parole ufficiali o promesse per il futuro, al momento, ma Rockol cita “la conferma da parte di Live Nation di come, almeno per l’estate del 2013, l’Heineken Jammin’ Festival non si terrà”.
Anche l’Heineken nel 2012 si era spostato al polo fieristico di Rho, per tre giorni con headliner d’eccezione, e anche in questo caso non sembrerebbe la location il problema – solo un mese fa, il numero uno di Live Nation Italia Roberto De Luca aveva lodato la Fiera Milano Live, sperando che la collaborazione durasse ancora a lungo.

La cancellazione dei due festival si aggiunge a quella del Gods Of Metal, che già nel Novembre 2012 aveva dato l’appuntamento al 2014. Tre ‘brand’ completamente Italiani, legati ad una cultura musicali ed a ricordi che, fra alti e bassi, annullamenti, insolazioni e tornadi, appartenevano comunque “a noi”. Speriamo si tratti di un arrivederci, e non di un addio.

I Video di Soundsblog