Harry Styles NON lascia i One Direction

Dopo le voci di un album solista, Harry Styles conferma e ammette la decisione di voler lasciare la band

    Update: E’ il 2 aprile e il gioco termina qui. Quindi confesso: notizia inventata, piccolo pesce d’aprile. Harry Styles non lascia la band e il pericolo rientra senza dubbi. La carriera dei One Direction non è in pericolo!

Giusto ieri vi avevamo riportato le voci, del Sunday Mirror, che vedeva Harry Styles interessato ad una carriera solista parallela a quella di membro dei One Direction. Parole non subito confermate dal diretto interessato che, però, oggi ha rilasciato una dichiarazione ufficiale, ospite del programma “Good Morning America

Il ragazzo, intervistato insieme ai compagni, è apparso in evidente imbarazzo quando il conduttore gli ha chiesto se erano vere le voci delle registrazioni di demo, proprio in queste settimane. Dopo alcuni secondi di silenzio, mentre i colleghi cercavano di giustificare la sua scelta, Harry ha annuito, confermando le indiscrezioni e rilanciando:

“Sì, è vero. Ho iniziato a lavorare su alcune tracce inedite che faranno parte del mio tanto sognato album solista. Non c’è ancora una data precisa”

Il conduttore, George Stephanopoulos, ha continuato ad insistere sull’argomento, sottolineando come, secondo il nuovo contratto, i One Direction abbiano comunque ancora due album da incidere oltre al già pubblicato “Take Me Home”. Harry ha sorriso, aggiungendo:

“Non dimentichiamo la multa salata di penale per chi se ne va prima…”

Liam ha aggiunto che tra loro i rapporti sono sempre ottimi e che la scelta di Harry non pregiudicherà mai nulla. A quel punto, proprio Styles ha rivelato:

“Penso che sia importante seguire i propri sogni e cogliere l’attimo. Come si dice? “Carpe diem. Esatto. Ed è quello che voglio fare. Abbiamo avuto un successo straordinario, vendite inaspettate, è grazie alle fan se io sono qui adesso. Non sarei nulla senza di loro, non posso mai ringraziarle abbastanza. Però c’è un momento nella vita di ciascuno durante il quale dobbiamo seguire l’istinto e quello che ci dice il cuore. Per me, adesso, è fondamentale scoprire quello che posso fare da solo. So che in gruppo funziono. Ma da solista? E voglio scoprirlo, rischiando anche di fallire. Non sarò nel prossimo album dei One Direction, spero di riuscire a far comprendere le mie intenzioni alla casa discografica, se non sarà così pagherò il dovuto. In compenso penso che resterò fino alla fine di questo tour. Se i rapporti con i manager non degenerano, allora mi vedrete in tutte le tappe previste. In caso contrario… non lo so. Siete i primi ai quali rivelo questa mia intenzione. Ci sarà da discutere molto, oggi, credo”

Infine, evidentemente commosso, Harry ha concluso dicendo:

“Amo i ragazzi con tutto me stesso. Saranno sempre la mia famiglia e auguro loro un successo ancora più grande senza di me. Vi voglio bene”

Vi terremo aggiornati.

I Video di Soundsblog