Renato Zero attacca Umberto Bossi: “vada dall’oculista”

Nella conferenza stampa per presentare il nuovo tour di otto date romane “Sei Zero”, Renato Zero ha attaccato apertamente Umberto Bossi, leader della Lega Nord. Citando la più recente dichiarazione del “Senatur”, secondo cui l’antica sigla “S.P.Q.R.” (Senatus Populusque Romanus) sarebbe l’acronimo di “sono porci questi romani”, Zero ha tuonato: «Mi dispiace tanto per lui,


Nella conferenza stampa per presentare il nuovo tour di otto date romane “Sei Zero”, Renato Zero ha attaccato apertamente Umberto Bossi, leader della Lega Nord. Citando la più recente dichiarazione del “Senatur”, secondo cui l’antica sigla “S.P.Q.R.” (Senatus Populusque Romanus) sarebbe l’acronimo di “sono porci questi romani”, Zero ha tuonato:

«Mi dispiace tanto per lui, ci sono degli ottimi oculisti che possono correggere eventuali problemi alla vista. Mi dispiace che Bossi dica queste cose, ritengo dannoso e pericoloso ricominciare a fare la hit parade degli italiani buoni e degli italiani cattivi. Mi strazia questa cosa. Stiamo parlando di italiani, che si sono nutriti di questa terra. Mi chiedo: ma non hanno specchi a casa? Dovrebbero conoscere meglio se stessi prima di parlare. Non hanno gli specchi?»

Alle dichiarazioni del capo leghistai ha replicato anche un’altra figura di spicco del mondo dello spettacolo: Carlo Verdone. L’attore ha appoggiato quanto detto da Renato Zero commentando in puro dialetto romanesco: “Bossi apre bocca e je dà fiato…”.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Renato Zero

Tutto su Renato Zero →