Lady Gaga contro l’esercito americano: “discrimina gli omosessuali” – guarda il video

Lady Gaga sta facendo propaganda per convincere il governo statunitense a per abolire la legge che permette ai gay di far parte dell’esercito purché non rivelino la loro omosessualità (chiamata in gergo “Don’t Ask, Don’t Tell ovvero sia “non chiedere, non dire”).Intervenendo direttamente a un comizio tenutosi a Portland, la cantante più amata dai macellai

di david


Lady Gaga sta facendo propaganda per convincere il governo statunitense a per abolire la legge che permette ai gay di far parte dell’esercito purché non rivelino la loro omosessualità (chiamata in gergo “Don’t Ask, Don’t Tell ovvero sia “non chiedere, non dire”).

Intervenendo direttamente a un comizio tenutosi a Portland, la cantante più amata dai macellai ha così arringato la folla:

«Questa regola è sbagliata e ingiusta. E fondamentalmente va contro qualsiasi cosa noi crediamo in quanto americani. Ma McCain e altri senatori hanno dichiarato che i gay che si dichiarano tali sono causa di distrazioni e abbassano il morale delle truppe. […] Se il presidente e il congresso non saranno disposti a rivedere questo atteggiamento, saranno costretti a chiarire a noi elettori chi davvero stia proteggendo l’esercito degli Stati Uniti, e con che soldi venga finanziato. Credo che sia giusto espellere dal corpo militare i soldati eterosessuali che abbiano manifestato esplicita omofobia»

La domanda è sempre la stessa: vero impegno civico disinteressato o semplice modo per fari ancora pubblicità? Forse la verità sta nel mezzo… Dopo la pausa potete vedere il video del comizio.