Niccolò Fabi in concerto per la figlia Lulù

“Tutto quello che c’era da dire è stato già detto. Mi pare che la giornata sia cominciata nel modo migliore e andremo avanti fino a che avremo le forze per suonare”. Ecco quanto detto da Niccolò Fabi alla partenza del concerto benefico tenutosi proprio ieri vicino Roma organizzato in memoria della figlia Lulù scomparsa tragicamente

“Tutto quello che c’era da dire è stato già detto. Mi pare che la giornata sia cominciata nel modo migliore e andremo avanti fino a che avremo le forze per suonare”.

Ecco quanto detto da Niccolò Fabi alla partenza del concerto benefico tenutosi proprio ieri vicino Roma organizzato in memoria della figlia Lulù scomparsa tragicamente il 4 luglio scorso.

Più di diecimila gli spettatori accorsi al concerto e più di 40 gli artisti che si sono presentati sul palco per ricordare la bambina. Tra questi Max Gazzé, Daniele Silvestri, Samuele Bersani, Cristina Donà, Simone Cristicchi, Gianni Morandi, Samuel, Boosta, GnuQuartet, Lorenzo Jovanotti, Paola Turci, Alex Britti, Stefano Di Battista, Velvet, Collettivo Angelo Mai, Roberto Angelini, Elisa, Marina Rei, Luca Barbarossa, Neri Marcoré, Pier Cortese, Marco, Claudio e Niccolò Fabi, Rita Marcotulli, Paolo Belli, Paolo Vallesi, Fiorella Mannoia, Franco Mussida, Olivia Salvadori e Sandro Mussida, Giuliano Sangiorgi, Danilo Rea, Roberto Gatto, Cecilia Syria, Manuel Agnelli, Mauro Ermanno Giovanardi, Tosca, Pino Marino, Pilar, Marco Conidi, Awa Ly, Alberto Fortis, Roy Paci, Enrico Ruggeri, Niccolò Agliardi, Claudio Baglioni, Pacifico.

Parole di Lulù”, questo il nome del progetto, è andato avanti tra momenti semplici e toccanti come le performance (dedicate appunto alla figlia di Niccolò) di “A Te” (Jovanotti) e di “Avrai” (Baglioni). A seguire alcuni video amatoriali.

I Video di Blogo

Cesare Cremonini si sfoga su Facebook sull’attuale mercato dei concerti italiano

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →