X factor 4: si parte il 7 settembre con Eminem, Rihanna e Marco Mengoni

La quarta edizione del talent X Factor è ormai alle porte. 4 i giudici e 12 i concorrenti che se le daranno a colpi di ugole d’oro in 13 puntate che si preannunciano sfavillanti. E sfavillanti sono anche gli ospiti che faranno incursione durante la prima puntata dello show: se era prevedibile la venuta di


La quarta edizione del talent X Factor è ormai alle porte. 4 i giudici e 12 i concorrenti che se le daranno a colpi di ugole d’oro in 13 puntate che si preannunciano sfavillanti.

E sfavillanti sono anche gli ospiti che faranno incursione durante la prima puntata dello show: se era prevedibile la venuta di Marco Mengoni, il vincitore della scorsa edizione che ha sbaragliato tutta la concorrenza nelle varie charts, giunge come inaspettata, e molto gradita, la presenza di due artisti internazionali che in questo periodo dominano con la loro “Love The Way You Lie” in America…stiamo parlando di Eminem e Rihanna, due pezzi da novanta che porteranno più appeal al programma in partenza.

Come già sapete (se volete maggiori approfondimenti seguite tvblog) le quattro squadre verranno capitanate da quattro personaggi d’eccezione: Anna Tatangelo (ragazze under 24), Mara Maionchi (ragazzi under 24), Elio (over 24) ed Enrico Ruggeri (gruppi vocali).

Noi di Soundsblog seguiremo passo dopo passo le evoluzioni canore e musicali dei concorrenti in gara. Quindi non resta che aspettare martedì 7 settembre per conoscere la nuova musica che “batterà sul 2” e forse anche nelle classifiche sonore tricolori. A seguire la lista completa dei partecipanti.

UNDER 24 UOMINI – Mara Maionchi

– Davide Mogavero
– Ruggero Pasquarelli
– Stefano Filipponi

UNDER 24 DONNE – Anna Tatangelo

– Alessandra Falconieri
– Sofia
– Dorina

OVER 25 – Elio

– Manuela Zanier
– Nathalie Giannitrapani
– Nevruz Joku

GRUPPI VOCALI – Enrico Ruggeri

– Effetto Doppler
– Chimera
– Borghi Bros

I Video di Blogo

L’Elfo – L’Ignorapper (OFFICIAL VIDEO)

Ultime notizie su Marco Mengoni

Tutto su Marco Mengoni →