The Lemmys: quando i Metallica si vestirono da Ian Kilmister

Guarda il rarissimo filmato del 1995, in cui i Metallica si erano vestiti come Lemmy per proporre cover dei Motorhead!

Ecco un valido motivo per ringraziare internet per la sua esistenza: a volte saltano fuori delle chicche davvero dimenticate dal tempo, qualche buon’anima decide di caricare su YouTube filmati di epoche passate che fanno venire i brividi ai nostalgici.
Oggi è il turno del canale Youtube del Whisky A Go Go, leggendario club sul Sunset Strip di Los Angeles, sul cui palco hanno suonato tutti, ma proprio tutti. Dai suoi archivi è sbucato un filmato registrato il 14 Dicembre 1995 direttamente dal locale, in quella famosa e unica sera in cui i Metallica suonarono solo cover dei Motorhead, e in occasione del 50esimo compleanno del cantante/bassista Ian Kilmister, si erano tutti travestiti come Lemmy.

Vi rendete conto che Lemmy nel 1995 compiva 50 anni? Nel 1995.
Tenendo presente questa informazione-shock, ecco quel che un entusiasta Lemmy disse all’epoca, riguardo al concerto a sorpresa:

“Si vestirono tutti come me, e pensai che fosse fantastico. Avevano tutti lunghe parrucche nere, baffi finti e un tatuaggio disegnato con il pennarello sul braccio. Il tatuaggio era sul braccio sbagliato!”

Nella foto qui sopra (presa da un video su YouTube) si possono ammirare i travestimenti di Jason Newsted, James Hetfield (fantastico!), Lemmy nella parte di Lemmy, Kirk Hammett, e Lars Ulrich. Il batterista, come si vede, non era molto truccato. Ecco come spiegò l’assenza di baffi e parrucca:

“Ho avuto qualche dubbio iniziale (suonare canzoni dei Motorhead indossando una parrucca lunga un metro non è facile!), ma poi ho indossato anche io gli occhialoni e la parrucca, e ci siamo incamminati verso il palco del Whisky. Era la prima volta che suonavamo su quel palco da quando suonammo nel 1982 di supporto ai Saxon! La faccia della gente che si accorgeva di noi… impagabile. Poi mi sono buttato subito a suonare ‘Overkill’, e mi sono ingoiato metà della parrucca. Ma chi se ne frega!”

La scaletta, riportata dai giornali dell’epoca, fu questa:

01. Overkill
02. Damage Case
03. Stone Dead Forever
04. Too Late, Too Late
05. The Chase Is Better Than The Catch
06. We Are The Road Crew (Jason Newsted alla voce, Lemmy al basso)
07. Overkill (bis)

 

Di quella fantastica serata rimangono solo alcuni frammenti audio, come queste cover di Damage Case e Stone Dead Forever…

Foto | YouTube