Arriva il profumo dei Sex Pistols

Chissà come avrebbe commentato la notizia Malcom McLaren. Probabilmente accennando una risata sorniona e chiamando al telefono la sua ‘creatura’ per organizzare qualche data promozionale durante le sfilate o alla presentazione. Certo è che la notizia di un profumo nato dall’unione della divisione ‘Limited’ di Fragrance and Beauty e dei Sex Pistols, racconta molto su

Chissà come avrebbe commentato la notizia Malcom McLaren. Probabilmente accennando una risata sorniona e chiamando al telefono la sua ‘creatura’ per organizzare qualche data promozionale durante le sfilate o alla presentazione. Certo è che la notizia di un profumo nato dall’unione della divisione ‘Limited’ di Fragrance and Beauty e dei Sex Pistols, racconta molto su quella che è stata la più importante band alla nascita del movimento Punk.

La fragranza non è quella che può essere respirata ai concerti o nei camerini (e meno male…) ma viene descritta come un “fresco, irrequieto pungente limone, reso più deciso e intenso da un tocco spavaldo di pepe nero”. La confezione è il mix tra un tartan virato fucsia (in memoria di kilt e spille da balia, ovviamente) e mostra l’immagine della Regina che campeggia sul singolo “God Save The Queen”.

Sul retro della confezione (che vi proponiamo dopo il salto), c’è scritto: “E’ questo il profumo dell’anarchia? Certo! C’è una rivoluzione in questa bottiglia!”. Sicuramente una rivoluzione ‘culturale’. Rimane il caso di stabilire quanto sia stato opportuno metterla in atto…

Sex Pistols Perfume

Ultime notizie su Sex Pistols

Tutto su Sex Pistols →