La nipote di Diana Ross é la figlia di Michael Jackson?

Quando muoiono i grandi c’è sempre qualcuno che spunta fuori per rivendicare qualcosa o per creare dei casi che possano dare un po’ di notorietà a chi non ce l’ha. Da quando Michael Jackson ci ha lasciato sono state innumerevoli le frasi dette sul grande del pop. Ora é la volta della nipote di Diana

Quando muoiono i grandi c’è sempre qualcuno che spunta fuori per rivendicare qualcosa o per creare dei casi che possano dare un po’ di notorietà a chi non ce l’ha.

Da quando Michael Jackson ci ha lasciato sono state innumerevoli le frasi dette sul grande del pop. Ora é la volta della nipote di Diana Ross che si é fatta avanti per rivendicare un pezzo di proprietà di Michael Jackson, in quanto, secondo quanto dice, figlia illegittima del Re del pop.

Mocienne Petit Jackson, che vive nei Paesi Bassi, ha depositato i documenti alla Corte di Los Angeles per chiedere il permesso di condurre una test del DNA per dimostrare quanto dice. La donna sostiene che è stata concepita nel 1975, quando la madre Barbara, sorella di Diana Ross, aveva appena 17 anni. Petit Jackson accusa anche la madre del Re del pop, Katherine Jackson, di aver ordito per rapirla quando lei aveva nove anni, nel tentativo di difendere la “reputazione” della star. Petit Jackson, che a quanto dice ha la stessa malattia della pelle (la vitiligine) di cui soffriva Michael Jackson afferma che sta anche cercando di avere in custodia i tre figli dell’artista, attualmente presso la nonna Katherine Jackson, nel tentativo di dare loro una “vita più normale “.

I rappresentanti legali delle rispettive famiglie non hanno ancora commentato le dichiarazioni…certo é che il nome di Jackson continua ad essere sfruttato nonostante il Re del pop non sia più in vita, e debba, invece, essere ricordato solo come genio della musica.

Via | ContactMusic