I musicisti più ricchi del 2010 secondo “Forbes”

Indovinate chi svetta nella classifica dei musicisti più pagati nell’ultimo anno, stilata dalla prestigiosissima rivista “Forbes”? Parliamo di introiti che arrivano da concerti, merchandise e copie vendute: chi ha incassato di più? Va bene, era facile, sono gli U2. Nonostante incidenti, date cancellate (e conseguenti penali da record) e il rinvio del prossimo album, il


Indovinate chi svetta nella classifica dei musicisti più pagati nell’ultimo anno, stilata dalla prestigiosissima rivista “Forbes”? Parliamo di introiti che arrivano da concerti, merchandise e copie vendute: chi ha incassato di più? Va bene, era facile, sono gli U2. Nonostante incidenti, date cancellate (e conseguenti penali da record) e il rinvio del prossimo album, il quartetto di Dublino svetta con un guadagno di 130 milioni di dollari.

Dopo aver precisato che i pagamenti si riferiscono al periodo che va dal giugno 2009 allo stesso mese di quest’anno, guardiamo le altre posizioni. Secondi gli incrollabili AC/DC che si vedono depositare sul conto in banca ben 114 milioni, mentre 87 vanno alla terza ‘classificata’ Beyoncé e 70 a Bruce Springsteen (sicuramente favorito più dal prezzo che dal numero dei live).

Parlando di questo tipo di classifiche, rimane ancora una volta da chiedersi quanto siano indicative del successo effettivo degli artisti in questione. L’onnipresente Lady GaGa, ad esempio, è ‘solo’ al settimo posto Lady GaGa con 62 milioni, ma la sua esposizione mediatica (e il suo valore ‘sul mercato’) è a livelli che vanno ben oltre quelli dei suoi incassi. Eppure sono i concerti e i dischi venduti che dovrebbero fare la differenza. Per non parlare della qualità della musica, ma quella -purtroppo o per fortuna- non è ancora del tutto monetizzabile.
(indovinello: chi ha acquistato il 40% della rivista “Forbes” nell’ormai lontano 2006?)