Paul McCartney: via le sue foto dal McDonald’s (finalmente)

Dopo Alex Kapranos dei Franz Ferdinand (che si adirò non poco contro il colosso del fast-food, vincendo la battaglia a suon di Tweet non proprio ‘eleganti’) è toccato a Sir Paul McCartney ottenere ragione da una protesta contro la catena McDonald’s per un uso illegittimo di alcune sue foto. Quando -ormai due anni fa- venne


Dopo Alex Kapranos dei Franz Ferdinand (che si adirò non poco contro il colosso del fast-food, vincendo la battaglia a suon di Tweet non proprio ‘eleganti’) è toccato a Sir Paul McCartney ottenere ragione da una protesta contro la catena McDonald’s per un uso illegittimo di alcune sue foto.

Quando -ormai due anni fa- venne comunicato al baronetto che alcune immagini che lo ritraggono campeggiavano in una delle sedi del fast-food incriminato, andò su tutte le furie. Come se non bastasse, il ristorante reo di aver associato l’immagine di McCartney a quella dei noti panini, era anche a Liverpool, la città natale dei Beatles.

Paul McCartney è un convinto vegetariano e noto ambientalista ormai da anni, tanto che un rappresentante della “People for the Ethical Treatment of Animals” (PETA) sostenne l’artista assicurando che non aveva mai dato il permesso per utilizzare le foto. A due anni di distanza la battaglia è stata vinta: le immagini sono state rimosse e Sir Paul può dichiararsi -eticamente- soddisfatto.

I Video di Soundsblog