Tom Jones: il nuovo disco “Praise & Blame” scatena l’ira dell’etichetta discografica

Attendiamo da molto Tom Jones e il suo disco “Praise & Blame”, in uscita il prossimo 26 luglio (anche se due anni dall’uscita del precedente album “24 Hours” non sono poi tanti!). Tutti i fan sono entusiasti per l’uscita della nuova creatura del grande interprete gallese. Al contrario il vice presidente dell’etichetta Island Records, David

Attendiamo da molto Tom Jones e il suo disco “Praise & Blame”, in uscita il prossimo 26 luglio (anche se due anni dall’uscita del precedente album “24 Hours” non sono poi tanti!).

Tutti i fan sono entusiasti per l’uscita della nuova creatura del grande interprete gallese. Al contrario il vice presidente dell’etichetta Island Records, David Sharpe, si é detto molto deluso in una mail diffusa nella casa discografica che senza volerlo é diventata di dominio pubblico.

David Sharpe ha definito il disco “uno scherzo di cattivo gusto”. Secondo lui l’etichetta ha speso molti soldi ma non lo ha fatto per dei semplici ‘inni religiosi’ (l’album contiene gospel, blues, spiritual con cui l’artista torna alle sue radici). Secondo il vice presidente l’accordo era che uscisse un disco di pezzi sul ritmo e genere di “Sex bomb” o “Mama told me”. Subito dopo, Jones ha dichiarato a un quotidiano gallese che era molto arrabbiato per i commenti, e ha ricevuto le scuse da parte della Island Records.

Jones ha commentato così la faccenda:

“Si dice che fare pubblicità vuol dire fare buona pubblicità. La gente mi dice, ‘Beh, è giusto far parlare di sé’, ma per me si parla in modo negativo. Speriamo che quello che c’è di buono verrà dal disco e che la gente parlerà del nuovo album. Ma non è giusto gestire la cosa facendo una dichiarazione stupida. Questo non aiuta il disco. Hanno chiesto scusa, ma non lo faranno mai abbastanza, e hanno assicurato ‘Faremo bene con questo (il disco)'”.

Via | Routenote


Se si tratta di una ben organizzata campagna pubblicitaria per far parlare del disco, mi sembra abbiano colpito nel segno. Intanto godetevi un assaggio dell’album, di seguito. Emozionante.

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →