Marilyn Manson scompare in una bomba fumogena: l'uscita da ninja del Reverendo


Nuova trovata scenica da parte di Marilyn Manson, questa volta lontano dai palchi e impegnato nella mondana vita sociale.
Dopo la prima proiezione del (pessimo!) film Spring Breakers, il cantante si trovava con l'attuale fiamma Lindsay Usich alla festa organizzata dai produttori. A metà serata Manson decide di uscire, cercando di non dare troppo nell'occhio per evitare fan e paparazzi. Purtroppo però anche l'uscita secondaria del locale è presidiata da cacciatori di autografi e da fotografi, quindi scatta il colpo teatrale del musicista: nel video di Popcandies.tv lo si vede nascondarsi dietro ad una colonna e aspettare qualcosa. Cosa?
Ma una bomba fumogena, naturalmente! I fan tossiscono, qualcuno è sbalordito... e mentre tutti cercano di capire cosa stia succedendo, Marilyn e Lindsay si allontanano nel fumo e si rifugiano nella loro automobile. Un vero colpo da ninja!

Non è chiaro con chi avesse concordato il lancio del fumogeno: con un addetto security, con un suo bodyguard personale, o se Manson stesso lo avesse addosso. Ed è facile parlare della pericolosità del suo gesto (che ha anche richiesto l'intervento dei pompieri, chiamati da qualcuno allarmato da un incendio inesistente). Però ammettere: quante volte ad una festa vi siete sentiti improvvisamente stanchi, e avete desiderato di sparire come dei maghi, anzichè dover passare a salutare e baciare tutti, danto appuntamento alla prossima?
Inoltre, per Manson è meglio uscire di scena così, piuttosto che portato via in barella dal palco, come successo qualche settimana fa...

Foto | YouTube

  • shares
  • Mail