Dave Grohl: “Gangnam Style è una delle canzoni più belle degli ultimi dieci anni”. E sui Nirvana e Foo Fighters…

Dave Grohl parla dei Nirvana, Foo Fighters e di Gangnam Style, la canzone più bella degli ultimi dieci anni per il cantante

Presente al SXSW di Austin, in Texas, Dave Grohl, ex batterista dei Nirvana fino al 1994 e voce e chitarra dei Foo Fighters, è apparso al pubblico durante l’Austin Convention Center. Con un paio di occhiali da sole ha iniziato il discorso con un ironico:

“Spero di sembrare ancora una rockstar…”

Durante la chiacchierata di circa un’ora, sono stati toccati diversi argomenti dal musicista, a partire dal giudizio sulla propria carriera e sul proprio passato:

“Sono il miglior batterista del mondo? Sicuramente no”

Anche la nascita dei Foo Fighters non è stata facile. A partire dal nome da scegliere…

E’ una scelta complicata che ricorda ancora oggi:

“Trovare un buon nome band è ancora la parte più difficile … Foo Fighters è il nome più stupido”

Non è mancata una riflessione su Gangnam Style, il famoso tormentone di Psy

“Posso sinceramente dire ad alta voce che ‘Gangnam Style’ è una delle mie canzoni preferite degli ultimi dieci anni”

Ricorda anche il periodo passato con i Nirvana e di quando Kurt Cobain disse ad un discografico:

“Vogliamo essere la più grande band del mondo …” Mi misi a ridere, ho pensato che stesse scherzando…”

Infine, il ricordo del giorno della scomparsa del leader

“Quando Kurt è morto mi sono sentito perso, ero sconvolto. La musica a cui avevo dedicato la mia vita mi aveva tradito. Ho spento la radio, ho messo via la mia batteria”

Era il 5 aprile 1994