Marilyn Manson si dà alla pittura con “Genalogies of Pain”

La passione di Marilyn Manson per la pittura non è esattamente una novità. Già tre anni fa aveva accettato di mettere in mostra a Colonia i suoi dipinti che, come ha spiegato in più occasioni, gli permettono di dare voce a lati differenti di se stesso, rispetto a quando compone della musica. L’immaginario comunque non


La passione di Marilyn Manson per la pittura non è esattamente una novità. Già tre anni fa aveva accettato di mettere in mostra a Colonia i suoi dipinti che, come ha spiegato in più occasioni, gli permettono di dare voce a lati differenti di se stesso, rispetto a quando compone della musica.

L’immaginario comunque non è troppo diverso: siamo sempre davanti a opere abbastanza inquietanti. La nuova esibizione è intitolata “Genalogies of Pain” ed è appunto una riflessione sulle varie forme con cui si può esprimere il dolore. La mostra è stata inaugurata oggi al “Kunsthalle” di Vienna e rimarrà aperta fino al prossimo 25 luglio.

Insieme ai quadri di Brian Hugh Warner, la proiezione di alcuni cortometraggi di David Lynch, ai quali i lavori di Marilyn Manson fanno da controparte e, contemporaneamente, si ispirano. Di seguito, una gallery (via) di alcuni dei dipinti esposti.

Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson
Marilyn Manson

I Video di Soundsblog