Adele costa 100.000 sterline al minuto per cantare ai matrimoni

Costa caro invitare Adele come ospite al proprio matrimonio: per venticinque minuti di esibizione, chiesti 2,5 milioni di sterline

Vivian Imerman è un uomo d’affari molto, molto importante, a capo di una società di frutta internazionale. Ha una figlia, Megan, presto sposa, e ha pensato di organizzare per lei il matrimonio più bello della sua vita. Un vero e proprio evento, con un’idea sicuramente costosa e impegnativa, ma decisamente irripetibile: invitare Adele a cantare durante la cerimonia.

Non un nome qualsiasi, ma colei che negli ultimi due anni ha vinto ogni sorta di premio, dai Grammy, ai Brits, passando anche, recentemente, proprio per una delle statuette più pregiate: l’Oscar, grazie a Skyfall, colonna sonora dell’omonimo film dell’agente 007, interpretato da Daniel Craig. Una cantante che, grazie alla sua voce e ai suoi brani, con l’album 21 ha venduto decine di milioni di copie in tutto il mondo. Un boom inarrestabile, impensabile, probabilmente irripetibile. E perché non averla come ospite esclusivo per una performance da invidiare? La risposta è semplice: per il prezzo. Perché anche per Mr Imerman, quella cifra è davvero fuori budget…

Un amico dell’uomo d’affari ha, infatti, rivelato al Daily Star il suo pensiero, peraltro condivisibile:

“Vivian ha in programma un matrimonio sontuoso. Ma è rimasto sorpreso quando gli è stato detto che aveva un costo £ 2.5m. Nonostante il suo conto in banca gonfio anche lui ha pensato che fosse troppo costoso e sta esaminando altri artisti”

Venticinque minuti di esibizione, una mezz’oretta scarsa, sarebbero costati ben 2,5 milioni. Qualcosa come 100.000 sterline al minuto. Lo stupore e lo shock è nato anche per il paragone con la scomparsa Amy Winehouse che, anni fa, si era esibita durante le nozze dell’altra figlia. E non aveva affatto chiesto una simile cifra.

Allo stesso tempo, Adele canterà al compleanno di Michelle Obama il prossimo gennaio 2014 e pare sia stata invitata alle nozze di Jennifer Aniston, con Justin Theroux. Chissà se la parcella sarà cara come per il signor Imerman…